• Home
  • Chi sono
  • News
  • Contatti
  • NEWS
    15
    ott

    Capelli: cambio di stagione e tagli in voga nell'autunno inverno 17\18

    Cambio di stagione e caduta di capelli: consigli fai da te e sguardo alle tendenze hairstyle nell'autunno-inverno 17\18

    SOS capelli? Ecco alcuni consigli per domare i capelli durante il cambio di stagione autunnale: parliamo di scrub fai da te e di tendenze hairstyle per l'autunno inverno 2017\18

    Ormai è ottobre inoltrato e molti di noi stanno facendo ancora i conti con gli effetti del cambio stagione e con la conseguente caduta dei capelli. Se vi può rincuorare non siete soli a trovare i vostri capelli su vestiti e sul pavimento: in molti, sia donne e che uomini, soffrono di questo ricambio, fisiologico da un lato ma anche accelerato dallo stress della vita moderna con la ripresa delle abitudini annuali con le mille cose da fare, i progetti lavorativi in partenza e gli obiettivi che ci si pone di raggiungere. Gli esperti dicono che sono da 50 a 100 il numero dei capelli che si può perdere giornalmente, perciò non ci sono particolari allarmi se rientrate in questo range.

    Capelli: caduta e cambio di stagione, le correlazioni

    Ci sono diverse teorie che spiegano i motivi per cui si tende a perdere i capelli a inizio autunno anche se gli esperti dicono che non sono ancora del tutto chiare le cause. Si parla di natura genetica, ovvero la caduta dei capelli si associa al cambio del pelo tipico dei mammiferi; ma un’altra teoria individua la causa nell’alterazione del rapporto di ore luce/buio che provoca uno squilibrio ormonale che porta alla caduta dei capelli.

    Capelli che cadono durante il cambio di stagione: ecco qualche consiglio

    Teorie a parte possiamo aiutarci a rendere questo fenomeno “temporaneo” - davvero noioso anche se necessario (questo ricambio permette alla cute di respirare e rigenerarsi) - più dolce prestando qualche accorgimento alla cura dei capelli in questo periodo. Uno fra i maggiori consigli sta nel dedicare qualche minuto in più al massaggio della cute. Vi siete mai chiesti perché nei saloni di bellezza lo shampoo dura più di quanto ci si mette di solito a casa? Il massaggio della testa, dalla nuca fino all’attaccatura della fronte, permette di stimolare la circolazione sanguigna e di effettuare una leggera esfoliazione della cute. Che sia fatto con uno shampoo normale o con un prodotto scrub dedicato, questo massaggio permette di donare maggiore salute alla base del capello, lucentezza alla chioma e minor rischio di caduta. Rimanendo su questo passaggio si può scegliere anche di affidarsi agli oli essenziali. Per fare uno scrub fai da te basta un cucchiaio di zucchero super fine e alcune gocce di olio essenziale da mischiare all'olio di mandorle o d'oliva. Potete optare per l’essenza al tea tree o alla lavanda, entrambi ottimi seboregolatori, o al rosmarino per rinforzare i capelli o alla camomilla o alla rosa per un’azione delicata. Il consiglio è quello di fare questo gentle scrub a capelli asciutti (lo zucchero si scioglierà meno in fretta) raggiungendo tutte le zone della testa. Dopo il massaggio si consiglia di lasciar agire la crema che formano zucchero e oli 10 minuti circa, in questo modo le proprietà delle essenze verranno assorbite per bene; poi si procede con shampoo, balsamo o maschera come di consueto. Un ultimo accorgimento riguarda l’acqua. A volte l'acqua del rubinetto, anche se la beviamo tutti i giorni, può essere molto calcarea o avere al suo interno molto cloro. In questo periodo di forte stress per i capelli potete far bollire una pentola d'acqua di rubinetto, in modo da far evaporare le sostanze pesanti, ed utilizzarla per shampoo e per il risciacquo. Noterete di sicuro i capelli più leggeri, più forti e resistenti.

    Capelli: con il cambio di stagione si pensa anche ad un cambio taglio, ecco le maggiori tendenze per l'autunno inverno 2017\2018

    Non possiamo chiudere questo articolo senza gettare uno sguardo alle tendenze in fatto di hairstyle per questa stagione autunno inverno 2017\2018. Infatti questo momento di ricambio del capello può essere anche un’occasione per dare una rinnovata al look, considerando che in generale spuntare la chioma può essere d’aiuto ai capelli stressati. Per i temerari c’è il Bowl cut, ovvero il taglio a scodella per chi davvero vuol dare un taglio netto. Il Bowl cut è molto di tendenza e prevede volume nella parte superiore della testa e taglio cortissimo, se non rasato su nuca e lati. A differenza degli scorsi anni in questo autunno-inverno 2017 si tende a prediligere i tagli asimmetrici e scalati, non più netti come una volta. Per chi preferisce i tagli medio-lunghi c’è l'Ob-swag, fratello minore del long bob, d’ispirazione seventies, molto sfilato sulle lunghezze e più pieno nella parte alta, ultimato da una frangia voluminosa ma sfilacciata. Il risultato è un taglio leggero e vivace, volutamente spettinato dal sapore glam rock.

    Bowl CutOb swag cutRiga al centroFlat waves

    Infine c’è il Collarbone cut, ovvero taglio alla clavicola, osso sul quale deve poggiare la chioma. E’ un taglio medio, davvero versatile, sta bene praticamene a tutti e dà risalto a qualsiasi forma del viso. Può essere portato simmetrico o asimmetrico, ma la peculiarità è che nella parte posteriore è sfilacciato. Ottimo da portare con riga al centro, liscio o leggermente ondulato. E a proposito della riga al centro anche questa è fra le tendenze dell’hairstyle autunno inverno 2017\18: d’ispirazione nineties ma rinnovata su tagli medi o lunghi, l’importante è che siano scalati, per dare movimento e dinamismo, la riga al centro è protagonista assoluta di questa stagione. Per chi non ama la riga centrale con fronte scoperta allora può seguire il trend della frangia, meglio se ricca e che sfiori gli occhi, per un look sensuale e rock. Infine fra le acconciature resta la tendenza alle onde non più beach waves ma in stile più ordinato e vintage in versione flat waves (piatte da realizzare con piastra o con il ferro).

    CATEGORIE
  • Per la cura del viso
  • Per la cura del corpo
  • Consigli e tutorial
  • Speciale uomo
  • Curiosit√†
  • Relax e vacanze
  • ARCHIVIO
  • GENNAIO 2017
  • FEBBRAIO 2017
  • MARZO 2017
  • APRILE 2017
  • MAGGIO 2017
  • GIUGNO 2017
  • LUGLIO 2017
  • AGOSTO 2017
  • SETTEMBRE 2017
  • OTTOBRE 2017
  • NOVEMBRE 2017
  • DICEMBRE 2017