• Home
  • Chi sono
  • News
  • Contatti
  • NEWS
    15
    mag

    Abbronzatura: è arrivato il momento di preparare la pelle

    Come fare ad ottenere un'abbronzatura uniforme e soprattutto duratura? Ecco tutti i consigli da mettere in pratica!

    Lo promettiamo tutti gli anni a metà primavera: quest’anno preparerò la pelle per avere un’abbronzatura uniforme… ma poi qualcosa va storto e dopo il primo sole via di desquamazione!

    Abbronzatura uniforme e duratura cercasi

    Siamo tutti in attesa del primo vero sole, quello che fa gridare voglia di spiaggia, costumi e abbronzatura. E proprio quest’ultima è il cruccio di molti, perché - a parte i più fortunati - prima delle vacanze è difficile avere una costanza di esposizione al sole per donare alla pelle quella meravigliosa doratura che sia anche però duratura. Allora la parola d’ordine per l’abbronzatura perfetta è scrub: il gommage, levigando la pelle, elimina quel sottilissimo strato di cellule morte e impurità preparando l’epidermide a ricevere i raggi solari e farli attecchire in modo corretto sulla pelle. Inutile dire che oltre allo scrub e una costante idratazione, per avere un’abbronzatura duratura è necessario utilizzare una protezione solare adatta. Senza di essa infatti, oltre ad esporsi a danni irreparabili che il sole può apportare al derma (macchie e melanomi nel più grave dei casi), è praticamente quasi certo che la pelle si arrossi solamente rendendola irritata e pronta a desuqamarsi poco dopo.

    Abbronzautra e scrub: quando effettuare questo trattamento

    Esfoliare la pelle è dunque il metodo migliore per levigare la pelle e prepararla ad esporsi al sole. Basterà effettuare questo passaggio prima della doccia una volta a settimana (per le pelli più delicate anche una ogni 10 giorni) per preparare la pelle ad un'efficace abbronzatura uniforme. Massaggiare il gommage su tutto il corpo renderà la pelle liscia, compatta e già luminosa. E’ importante però ricordare che dopo questo passaggio non bisogna mai saltare lo step idratazione. La pelle ha bisogno di ritrovare l’equilibrio dopo il trattamento d’urto scrub che ne rimuove lo strato più superficiale e protettivo del derma, inoltre l’esfoliazione renderà la strada spianata alla crema idratante che penetrerà in profondità e più facilmente. Inoltre se il risultato che si vuole ottenere è abbronzatura uniforme è importante evitare, nel periodo di preparazione e di esposizione al sole, zone di secchezza. Se da un lato prepariamo la pelle per ottenere un effetto duraturo e bello, dobbiamo ricordarci che l’altra parola chiave oltre scrub quando si parla di abbronzatura è esposizione graduale. L’abbronzatura infatti non è altro che un processo di protezione ed ossidazione delle cellule epiteliali, che si fanno più scure, producendo melanina, ovvero la pigmentazione naturale della pelle che si attiva per proteggerla. Esporsi troppo in fretta, per troppo tempo e con una pelle non preparata può dare adito a difetti minimi quali un’abbronzatura non uniforme, macchie, fino a problemi più gravi quali scottature, eritemi solari e nel peggiore delle ipotesi ad ustioni.

    Idratazione e abbronzatura è un binomio imprescindibile

    Quando ci esponiamo al sole la pelle perde idratazione. Per questo è importante arrivare al mare e in piscina con una pelle idratata, rinnovare l'applicazione della protezione solare dopo un bagno e soprattutto non dimenticare l'idratazione doposole. Non è solo la crema ad idratare, infatti anche l'alimentazione è un fattore chiave per avere la pelle giustamente idratata. Oltre all'acqua che beviamo anche la frutta e la verdura aiutano la pelle a rimanere sempre idratata e sana, perciò se decidiamo di fare uno spuntino sotto l'ombrellone prediligiamo frutta fresca e un buon thè artigianale fatto da noi, meglio se senza zucchero!

    Buona abbronzatura a tutti!!!

    CATEGORIE
  • Per la cura del viso
  • Per la cura del corpo
  • Consigli e tutorial
  • Speciale uomo
  • Curiosità
  • Relax e vacanze
  • ARCHIVIO
  • GENNAIO 2019
  • FEBBRAIO 2019
  • MARZO 2019
  • APRILE 2019
  • MAGGIO 2019
  • GIUGNO 2019
  • LUGLIO 2019
  • AGOSTO 2019
  • SETTEMBRE 2019
  • OTTOBRE 2019
  • NOVEMBRE 2019
  • DICEMBRE 2019